WORLD CHORAL DAY

 

Il Coro Polifonico Turritano aderisce al World Choral Day, un evento corale internazionale previsto per domenica 9 dicembre e che coinvolgerà migliaia di cori dei cinque continenti per esaltare i valori della solidarietà, la pace e la comprensione!

La giornata mondiale corale è un’iniziativa di Alberto Grau, vicepresidente della Federazione internazionale per la musica corale, proposto e approvato dall’Assemblea generale della IFCM, tenutasi a Helsinki in agosto, 1990, nell’ambito del 2 ° Simposio Mondiale sulla musica corale: “Il mondo sta vivendo continue e gravi crisi autodistruttive. Non vi sono ragioni possibili che possono giustificare queste azioni. La maggior parte dell’umanità vuole vivere in pace e con dignità. È il momento di mostrare, con più potenza e forza, che la nostra famiglia corale contribuisce attraverso la musica ad abbattere le barriere artificiali della malapolitica, delle diverse ideologie, delle differenze religiose e dell’odio razziale, che separano gli esseri umani. Dobbiamo essere in grado di dimostrare che la musica, l’arte divina, è più che la semplice ricerca di perfezione formale e bellezza interpretativa, la musica dovrebbe servire ad esaltare i valori di solidarietà, di pace e comprensione. Non possiamo lavorare isolati, dobbiamo fare tutti gli sforzi possibili per avere sentire la nostra voce e lasciare che musica lavori sui propri percorsi di comunicazione”.

Il Coro Polifonico Turritano sarà lieto di offrire la sua adesione con il concerto che terrà a Sassari nell’ambito della manifestazione organizzata dalla LILT (Lega Italiana Lotta contro i tumori).

Cantate cori del mondo!

Le vostre voci facciano scaturire sorgenti

là dove vi sono roghi;

I vostri canti seminino rose

là dove ci sono campi di battaglie.

Aprite dei solchi e seminate amore

onde poter cogliere i frutti della speranza.

Cantate la libertà

là dove governano i despoti!

Cantate l’uguaglianza

là dove s’annida la povertà.

Cantate l’amore

là dove prevale l’odio.

Il vostro canto possa guidare il mondo

così che la pace abbia il sopravvento sulla guerra

Così che tutti abbiano cura della Terra,

perché non esistano più discriminazioni razziali,

perché tutti assieme possiamo sentirci fratelli e sorelle,

perché la terra gioisca al suono delle nostre voci.